Sabato 22 giugno dalle ore 9:30 alle 18:30 (con pauso pranzo) la dott.ssa C. Di Blasio condurrà la lezione in Elementi di Auricoloterapia.

Domenica 23 giugno dalle ore 9.30 alle 13:30 il prof. A. Antonucci condurrà la lezione in Botanica e Clinica e dalle 14.30 alle 18:30 la docente M. Fellegara condurrà la lezione in Elementi di Feng Shui

Costi:
MEZZA GIORNATA: € 50,00+IVA
INTERA GIORNATA: € 70,00+ IVA
INTERO WEEK END: €140,00+IVA

Iscrizioni:
I° Contatto telefonico 085.299123 o 350.5239166
II° Invio mail a info@psica.eu con l’allegato della ricevuta del bonifico

Che cos’è l’auricoloterapia

L’auricoloterapia è una disciplina terapeutica riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità volta alla cura ed al benessere attraverso la stimolazione del padiglione auricolare.L’auricoloterapia è un metodo che consiste nella stimolazione di determinati punti dell’orecchio (massaggio, applicazione di microsfere ecc.). L’obiettivo è attenuare o eliminare i dolori (effetto antalgico) e correggere disturbi funzionali o organici.È una scienza di antichissima data. Già gli Egizi conoscevano l’utilizzazione del padiglione auricolare a scopo terapeutico. In un testo classico cinese di oltre duemila anni fa (Neji Jing – Canone di medicina interna) si parla del rapporto fra orecchio ed organi interni.

Dal 1951 in Francia a Lione il dott. P. Nogier ha avuto il merito di aver dato enormi contributi allo studio dell’auricoloterapia. L’auricoloterapia sottolinea la stretta relazione tra l’orecchio e il sistema nervoso centrale.Ogni punto del padiglione auricolare forma un minuscolo complesso neurovascolare attraverso il quale avviene un continuo scambio di informazioni tra orecchio, cervello e organi. Ogni punto del corpo possiede una corrispondenza nell’orecchio.

L’Agopuntura Auricolare
(Auricoloterapia) è una metodica appartenente alle Medicine non Convenzionali, che utilizza il Padiglione Auricolare a scopo diagnostico e terapeutico. Ha una storia piuttosto recente; nata negli anni 50 per una geniale intuizione del medico francese P. Nogier, ha raggiunto una larga diffusione a livello mondiale. È ormai diventata una disciplina a se stante, che condivide con l’Agopuntura Somatica gran parte dei meccanismi d’azione e indicazioni terapeutiche. Ne è principio fondante l’esistenza a livello del padiglione auricolare di una rappresentazione delle strutture e funzioni dell’intero organismo (mappa auricolare), costituendo il tutto un raffinato sistema diagnostico e terapeutico. Negli ultimi anni l’interesse di clinici e ricercatori per questa disciplina è andato crescendo; sono stati prodotti numerosi lavori scientifici che hanno permesso di studiarne le basi neurobiologiche e di validare nuove applicazioni cliniche.
Dolore, disturbi d’ansia e patologie correlate, insonnia, tabagismo e dipendenze da sostanze, obesità e disturbi del comportamento alimentare sembrano rappresentare i principali campi d’intervento, per i quali esistono importanti evidenze cliniche e s’intravedono numerose e interessanti linee di ricerca, oggi l’auricolterapia da buoni risultati nel trattamento delle rughe e per i segni dell’invecchiamento.

Chi è l’auricoloterapeuta?
L’AURICOLOTERAPEUTA è un professionista che si avvale nella sua professione di tale tecnica, come ausilio per il riequilibrio bionergetico della persona. Puo essere un Medico è, in tal caso, usarla come agopuntura; oppure uno Psicologo, Fisioterapista, un Naturopata, un Estetista, un counselor, o semplicimente un Auricoloterapeuta.

L’AURICOLOTERAPIA HA UN’AZIONE DIRETTA E RAPIDA SU TUTTO IL CORPO.
L’ELETTROSTIMOLAZIONE: Stimoli con un moderno dispositivo su determinati punti dell’orecchio (NESSUN DOLORE, NESSUNA PUNTURA, NESSUN AGO solo i medici la usano come agopuntura), questi stimoli vengono dati prima di applicare il seme e/o i magneti.